Loading...

La produzione

L’attenzione al prodotto comincia sin dall’inizio: dall’ulivo.
Una secolare coltura terrazzata di 14 ettari, composta da 3200 piante, riceve tutte le premurose attenzioni di personale formato e qualificato.
Per Casino Re le antiche tradizioni hanno grande importanza: giunto il giusto livello di maturazione, le olive vengono raccolte manualmente come un tempo per non danneggiare le piante e per preservare l’integrità del frutto.
Un attenta selezione del raccolto viene poi affidata al frantoio aziendale: Frantoio F.lli Feudi.
Con oltre sessant’anni di attività, tramandata di padre in figlio, la struttura garantisce serietà, affidabilità e professionalità dei servizi, svolgendo anche attività conto terzi.
Per garantire un prodotto eccellente non passano mai più di otto ore dalla raccolta alla molitura e tutte le fasi di lavorazione ed estrazione dell’olio vengono realizzate mediante procedimenti meccanici a freddo; questo garantisce al prodotto di mantenersi integro e di non perdere le sue caratteristiche proprietà nutritive e organolettiche.
Con la certificazione ISO 22005/08 sulla "tracciabilità volontaria", Casino Re garantisce la provenienza dei suoi prodotti e dell'intero ciclo produttivo, ottenendo anche una certificazione UNAPROL per prodotto oelario di "alta qualita".

Qualità premiata

Gli eventi rinomati del settore e i contest più competitivi riconoscono nel prodotto Casino Re e nell'azienda, grande qualità e unicità, assegnando importanti riconoscimenti che confermano il grande impegno dell’azienda a mantenere gli standard di settore sempre alti.
Solo per citarne alcuni:

2013_____________________________

Il DOP Colline Pontine Casino Re è classificato tra i primi oli migliori D'Italia nella guida ufficiale Gambero Rosso.

2012_____________________________

Il Concorso Nazionale "Ercole Olivario" conferisce una menzione speciale al DOP Colline Pontine Casino Re.

2010_____________________________

Il Concorso Nazionale "L'orciolo d'oro" premia Casino re come migliore azienda olivicola.
Una sintesi dei riconoscimenti più importanti è consultabile nella gallery di seguito.